La storia della SINch

Presidenti della Società Italiana di Neurochirurgia

  • 2016-2018  -- M. Gangemi
  • 2014-2016  -- A. Delitala
  • 2012-2014  -- R. Delfini
  • 2010-2012  -- F. Servadei
  • 2008-2010  --  S.M. Gaini
  • 2006-2008  --  M. Collice
  • 2004-2006  --  F. Tomasello
  • 2002-2004  --  G. Broggi
  • 2000-2002  --  A. Bricolo
  • 1998-2000  --  A. Dorizzi
  • 1996-1998  --  E. de Divitiis
  • 1994-1996  --  F. Chiappetta
  • 1992-1994  --  R. Villani
  • 1990-1992  --  A. Riccio
  • 1988-1990  --  G. P. Cantore
  • 1986-1988  --  A. Patricolo
  • 1984-1986  --  V. Davini
  • 1982-1984  --  G. Dalle Ore
  • 1980-1982  --  F. D'Andrea
  • 1978-1980  --  I. Papo
  • 1976-1978  --  G. F. Rossi
  • 1974-1976  --  F. Castellano
  • 1972-1974  --  P. Conforti
  • 1970-1972  --  G. Tusini
  • 1968-1970  --  G. Morello
  • 1966-1968  --  B. Guidetti
  • 1964-1966  --  L. Perria
  • 1962-1964  --  P.E. Maspes
  • 1960-1962  --  P. Frugoni
  • 1958-1960  --  P.E. Maspes
  • 1956-1958  --  A. Chiasserini
  • 1954-1956  --  G.M. Fasiani (L. Ugelli)
  • 1952-1954  --  A. Chiasserini
  • 1950-1952  --  G.M. Fasiani

SINch, la storia dal 1948 al 2018

In data 21 ottobre 1950 alle ore 15.00 in Milano, presso la Clinica Chirurgica in Via Lamarmora, si sono riuniti sette dei nove fondatori della Società Italiana di Neurochirurgia. Così si legge nel verbale ufficiale della prima seduta della neonata associazione.

In realtà essa era nata più di due anni prima dalla volontà espressa da Angelo Chiasserini (1887-1859), Gian Maria Fasiani (1887-1956), Paolo Emilio Maspes (1906-1989), Mario Milletti (1914-1959), Enrico Miserocchi (1909-1996), Giulio Morello (1913-1989), Marino Quarti Trevaro (1910-1958), Ulrico Sacchi e Felice Visalli (1907-1989) in un incontro avvenuto a Torino il 29 maggio 1948 di dare vita anche nel nostro Paese, com’era già accaduto in altre nazioni, a un’associazione che raggruppasse i neurochirurghi italiani.

La SINch, da quel lontano 1948, non ha mai smesso di promuovere il progresso della Neurochirurgia; nel corso degli anni ha supportato il prestigio dei neurochirurghi italiani e ha stimolato le attività scientifiche. L'attività formativa da sempre appartiene alla mission associativa di SINch. I progressi di trattamento in molte patologie sono frutto dello stimolo dell’Associazione e un supporto importante, per questi progressi, viene dalle varie sezioni che, in tutti questi anni, hanno prodotto studi cooperativi e protocolli di trattamento nelle diverse patologie riconosciuti a livello internazionale.

Nel 2010, SINch è stata rifondata diventando SINchn per rispondere alle regole del provider ECM e potersi accreditare presso il Ministero della Salute - Age.Na.S.

Da lì quella piccola "n" (nuova) aggiunta in apice al logo.

Nel 2011 diventa Provider ECM Provvisorio e in data 09/12/2015 ha ottenuto l’accreditamento STANDARD (con validità 4 anni) in qualità di Provider RES per l’Educazione Continua in Medicina (ECM) con il codice identificativo n. 695.

SINch si è sempre distinta per l'attività formativa a favore dei propri soci e per l'aggiornamento continuo in Neurochirurgia ed è una delle poche Società Scientifiche in Italia ad essere Provider ECM Standard.

Il Congresso Nazionale, in svolgimento ogni anno, è parte fondamentale di questo percorso di crescita formativa che vede coinvolti i soci della Associazione ma anche tutti quei neurochirurghi che, proprio in occasione di questo importante incontro annuale, si possono confrontare ed aggiornare su quelli che sono gli sviluppi che la disciplina in Italia e nel mondo ha avanzato.

Inoltre, ad ulteriore conferma che la formazione specialistica è un tema cruciale nello sviluppo della Neurochirurgia, in occasione del congresso Nazionale largo spazio viene dedicato ai giovani specialisti che rappresentano non solo il presente ma soprattutto il futuro della Neurochirurgia italiana ed anche mondiale.

Abbiamo 70 anni!

SINch compie 70 anni

La Società Italiana di Neurochirurgia compie quest’anno 70 anni.
È stata fondata a Torino il 29 maggio del 1948, un sabato, nell’aula della Clinica Neurologica, in via Cherasco 15.

In quest’aula Paolo Emilio Maspes aveva a lungo lavorato e qui, prima di lui, Gian Maria Fasiani, di formazione chirurgo generale, era stato giovane allievo del professor Ernesto Lugaro, il grande neurologo e psichiatra, palermitano di nascita, che era succeduto sulla Cattedra di Torino a Lombroso.

Alcune Società erano già presenti in Europa, come la Società Svedese che tra poco compirà 100 anni e la Società Inglese fondata nel 1926, ma molte furono fondate successivamente, come la Società Svizzera fondata nel 1954 e la Società Francese, fondata nel 1969.

Il 29 maggio 1948 alla fondazione erano presenti: Angelo Chiasserini (1887-1959), Gian Maria Fasiani (1887-1956), Paolo Emilio Maspes (1906-1989), Mario Milletti (1914-1959), Enrico Miserocchi (1909-1996), Giulio Morello (1913-1989), Marino Quarti Trevaro (1910-1958), Ulrico Sacchi (1907-2001) e Felice Visalli (1907-1989).

Nello stesso giorno, martedì 29 maggio 2018, 70 anni dopo, la SINch del 2018 si ritrova per commemorare quel giorno così importante per la neurochirurgia italiana, con la partecipazione di emeriti rappresentanti delle quattro Nazioni Europee, Svizzera, Germania, Svezia e Francia che maggiormente hanno contribuito allo sviluppo della nostra neurochirurgia.

Un data davvero importante da ricordare e da commemorare!!

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.