Lettera ai Soci per l'Anno 2021

7 gennaio 2021 

Cari consoci,

è stato un anno eccezionale, per la tragedia che ha colpito tutti, in tutto il mondo. Ma è stato anche un anno a misura d’uomo, nel senso che ha permesso di pesare i due piatti della bilancia, costringendoci a prendere coscienza di quanto possiamo e dobbiamo correggere, per ripartire e andare lontano.

Sebbene la comunità medica continui a lottare contro il COVID-19, con una globalità di intenti e di sforzi come mai prima di oggi nella storia, le malattie neurologiche delle quali ci prendiamo cura sono costantemente oggetto della nostra attenzione e del nostro impegno.

Come SINch, ci stiamo adoperando per la società scientifica della quale facciamo parte con orgoglio ed abbiamo avviato un piano di risanamento economico, contemporaneamente alla energica promozione dell’attività culturale e scientifica, che ci consenta di essere al passo con i tempi, anzi, come già altre volte in un recente passato, un passo avanti.

Abbiamo stilato un calendario dei webinar, pubblicato sul sito della società, anch’esso rigenerato e rinvigorito dalle nuove leve neurochirurgiche, con la spinta dei social, targati SINch.

Abbiamo fatto un censimento delle neurochirurgie presenti sul territorio nazionale che è pubblicato sul sito e crediamo che questo possa essere di aiuto ai pazienti e agli operatori della sanità che hanno bisogno di noi.

Stiamo lavorando all’organizzazione del Congresso Nazionale, a Milano, nell’ottobre prossimo.

Stiamo costruendo dei corsi di dissezione gratuiti, per dieci partecipanti ciascuno, nell’anno 2021.

Puntiamo ad allargare la partecipazione ed il consenso alla vita della società. Contiamo sull’aiuto di tutti.

Buon anno nuovo,

Paolo Cappabianca

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.